2014-05-09 13:00:00

L’evento del 10 maggio “La Chiesa per la scuola”, in piazza san Pietro con Papa Francesco, «non può essere impoverito con una sua riduzione ad una sorta di "chiamata alle armi" in difesa delle scuole paritarie: queste sono certo nelle nostre preoccupazioni, ma l’appuntamento di maggio intendiamo viverlo come un’opportunità che faccia emergere l’attenzione che la Chiesa pone per i temi della formazione e dell’educazione, per una scuola che è soggetto plurale, articolato, che non può escludere alcuna agenzia educativa».

La notizia sul sito regionale

Categoria: